Ascolta articolo
Tempo di lettura < 1 Minuti

Si informano gli utenti che è in corso un nuovo tentativo di truffa. Tramite email viene chiesto agli utenti di scaricare un documento Excel, allegato alla stessa e protetto da password, al fine di controllare la regolarità dei contributi previdenziali versati.

Attenzione, non è l’Inps ad inviare questo tipo di comunicazione.


L’INPS segnala che sono in atto nuovi tentativi di frode tramite phishing ai danni degli utenti.

L’Istituto invita a ignorare ogni tipo di email che proponga di scaricare allegati e moduli precompilati al fine di ricevere rimborsi per errori nel versamento dei contributi previdenziali o di cliccare su link per accedere alla procedura che consente di presentare ricorsi amministrativi.

Il rischio è di scaricare un virus dannoso per le proprie apparecchiature informatiche.

Si ricorda che l’INPS non invia in nessun caso mail contenenti link cliccabili e che tutte le informazioni sulle prestazioni INPS sono consultabili accedendo al portale istituzionale.

È necessario, pertanto, prestare massima attenzione alle comunicazioni che si ricevono, non cliccare sui link di email di origine dubbia e verificare sempre l’indirizzo di provenienza.

Per maggiori dettagli: https://bit.ly/32R4Yqv

  Il calendario del pagamento dell’assegno dell’INPS ad aprile 2022

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *