Ascolta articolo
Tempo di lettura < 1 Minuti

Cotronei (KR) – L’uomo con disabilità è stato rinvenuto cadavere in una clinica di Cotronei, ed il corpo privo di vita è stato trovato tra il letto, sul quale era legato con fasce di contenzione, ed il pavimento. Da un primo esame esterno la morte dell’uomo sarebbe da ricondurre a quella che viene definita “asfissia da impiccamento incompleto”.

La causa della morte, sarebbe da ricondurre ad “asfissia da impiccamento incompleto” ma sul caso hanno avviato mirate indagini i carabinieri della Compagnia di Petilia Policastro, coordinati dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Crotone.

La salma è stata posta a disposizione dell’autorità giudiziaria per l’eventuale esame autoptico che dovrà stabilire l’esatta causa che ha determinato il decesso dell’uomo.

  Coronavirus, mascherina obbligatoria anche all'aperto nel Lazio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *