Ascolta articolo
Tempo di lettura < 1 Minuti

La curcuma è una spezia che è benefica per il nostro organismo. Tuttavia, può avere qualche controindicazione. Conosciamola meglio.

È una spezia molto che presenta molti benefici e proprietà per la forma fisica e per la salute.

Essa con un utilizzo improprio può portare ad alcune spiacevoli controindicazioni.

La curcuma  proviene da una pianta originaria dell’Oriente.

Si tratta di una polvere gialla che viene, infatti, ottenuta dalla macinazione di alcune piante della famiglia delle Zingiberaceae.

Ci sono varie specie di curcuma.

La migliore è sicuramente quella che prende il nome di Curcuma Longa, o Curcuma Domestica.

La pianta  è presente  in tutta l‘Asia meridionale, ma è diffusa soprattutto nell’India sudoccidentale.

In Occidente è conosciuta specialmente per essere un ingrediente del curry, la nota miscela di spezie orientali che viene utilizzata su pesce, carne o riso per insaporire i piatti della cucina, appunto, dalla tradizione orientale.

  Sul sonno, tante le bufale che danneggiano la salute. Non e' vero che bastano 5 ore e che un bicchierino aiuta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *