Ascolta articolo
Tempo di lettura < 1 Minuti

(Autodichiarazione PDF scaricabile )

Cambia per la quarta volta in pochi giorni il modulo di autodichiarazione per spostamenti pubblicato dal Ministero dell’Interno e disponibile in questa pagina nella versione ultima del 26 marzo 2020 che presenta ulteriori integrazioni e novità arrivando al limite di quanto può contenere un semplice foglio A4 da stampare.

A differenza del precedente modulo del 23 marzo, si sono aggiunti ulteriori nuovi campi che fanno riferimento agli spostamenti in Regioni diverse: in questo caso si deve autodichiarare di aver preso conoscenza dei provvedimenti dei presidenti di Regione della regione di partenza e della regione di arrivo nel caso lo spostamento riguardi due comuni di due regioni diverse.

Il nuovo modello prevede che l’operatore di polizia controfirmi l’autodichiarazione, attestando che essa viene resa in sua presenza e previa identificazione del dichiarante. In tal modo il cittadino viene esonerato dall’onere di allegare all’autodichiarazione una fotocopia del proprio documento di identità.

  Ecco quando finirà l’emergenza sanitaria, la previsione ufficiale fatta dal Governo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *