Mar. Nov 24th, 2020

L’immagine è stata inviata alle famiglie da un’insegnante, che voleva condividere con i genitori degli alunni la loro capacità di “adattamento”. Alcuni genitori, però, hanno inviato quell’immagine alle testate giornalistiche, scrive Genova24.it.

Cara Azzolina, questi sono gli alunni di una classe genovese che scrivono in ginocchio perché non hanno i banchi che avevate promesso. E non sarebbero gli unici. I nostri bambini, le maestre e le famiglie non meritano questo trattamento, soprattutto dopo i sacrifici fatti in questi mesi in cui era anche un dovere morale lavorare per evitare tutto questo”. Lo ha scritto il governatore Toti su Facebook. Il preside: “Solo un gioco”.

“Lo trovo inaccettabile e sto già scrivendo una lettera alla Direzione scolastica per intervenire immediatamente. Un’immagine come questa non è degna di un Paese civile come l’Italia”, ha aggiunto Toti.

Il preside dell’istituto, Renzo Ronconi, ha assicurato che i banchi arriveranno già martedì. “La foto – ha precisato il dirigente scolastico – ritrae  bambini che durante una attività didattica stanno disegnando sereni in libertà: una ingenuità da parte dell’insegnante farla girare ma sbagliato e grave strumentalizzarla, strumentalizzando, con essa, soprattutto i bambini”.

Ha però sottolineato  che la classe immortalata nella foto, come altre classi di altre scuole genovesi, ha svolto attività didattica con orario ridotto, un paio d’ore, e non tutte sono state trascorse dai bambini seduti per terra.

Comunicato della scuola:

n merito alla polemica esplosa in queste ore sui mezzi di informazione, il Dirigente Scolastico dell’IC Castelletto, prof. Renzo Ronconi comunica quanto segue:

 

La scuola che dirigo dal 1 settembre ha svolto un grande lavoro nei mesi estivi per organizzare la riapertura. Come molte altre scuole, ha affrontato le difficoltà di questi ultimi giorni con spirito costruttivo e collaborativo: tra queste difficoltà, i ritardi nella consegna degli arredi. I banchi, ordinati con largo anticipo, arriveranno domani pomeriggio e nel primo giorno di scuola, che è stato un giorno di festa, abbiamo solo evitato di rimettere quelli vecchi. La foto ritrae bambini che, durante un’attività didattica, stanno disegnando sereni in libertà: un’ingenuità, da parte dell’insegnante, farla girare, ma sbagliato e grave strumentalizzarla, strumentalizzando, con essa, soprattutto i bambini, in una giornata nella quale avevamo riscontrato solo grande entusiasmo e nessuna criticità. Nel mio Istituto ho trovato docenti preparati e motivati, che difendo, e bambini sorridenti e felici di tornare a scuola. Questa è l’immagine che porto nel cuore da questo primo giorno e che desidero rimanga a famiglie ed insegnanti.

Prof. Renzo Ronconi 

Dirigente Scolastico IC Castelletto, Genova

https://www.iccastelletto.edu.it/pvw/app/GEME0067/pvw_sito.php?sede_codice=GEME0067&page=2722741

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *