Ascolta articolo
Tempo di lettura < 1 Minuti

In attesa per il nuovo incontro fra le delegazioni. Si continua a combattere l’armata russa ha intensificato i bombardamenti su Kharkiv e su altre città.Una colonna di mezzi militari russi lunga 60 chilometri è ormai alle porte della capitale #ucraina. Nella notte a #Kiev e in altre città registrati raid missilistici e esplosioni.

Case in fiamme alla periferia di Kiev sono l’immagine con cui si apre la sesta giornata della guerra in Ucraina, la sesta dall’invasione dell’esercito russo. Le case distrutte, a nordovest di Ivankiv, sono semplicemente sul percorso di una immensa colonna militare russa: tank, blindati, autocisterne, trasporto truppe, obici e cannoni che si sta muovendo verso la capitale ucraina, dove oggi arriverà.
• Il bilancio dei combattimenti e dei raid si aggrava giorno dopo giorno, secondo l’#Onu le vittime civili dei primi cinque giorni di guerra sono oltre 400, ma il numero è probabilmente sottostimato.

Più di 70 persone sono morte a causa del bombardamento di un’unità militare ad Akhtyrka. I soccorritori continuano a cercare.

Lo ha annunciato il capo dell’amministrazione statale regionale di Sumy (RSA) Dmitry Zhivitsky nel canale Telegram .

  Napoli, neonato grave al Monaldi: ha bisogno di sangue. L’appello della famiglia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *