Ascolta articolo
Getting your Trinity Audio player ready...
Tempo di lettura < 1 Minuti

Il M.I.D. (Movimento Italiano disabili) Campania lancia l’allarme riguardo alle ore di logopedia assegnate ai bambini con autismo nei centri di riabilitazione accreditati. Diverse famiglie, soprattutto nella provincia di Napoli, segnalano una situazione in cui le ore effettivamente dedicate alla logopedia risultano sottratte rispetto a quanto prescritto nei programmi riabilitativi emessi dalle A.S.L.

Il M.I.D., facendo eco alle denunce delle famiglie coinvolte, solleva la questione e invita la Regione Campania a intensificare i controlli nelle strutture di riabilitazione al fine di garantire il rispetto delle prescrizioni e, di conseguenza, il diritto dei bambini autistici a ricevere il pieno trattamento previsto.

La denuncia del M.I.D. sottolinea la necessità di indagare su una possibile sottrazione di ore di logopedia e invita la Regione a considerare l’opzione di integrare ulteriormente il personale sanitario specializzato per assicurare un trattamento completo ed efficace. La richiesta di intervento mira a tutelare i diritti dei bambini con autismo, garantendo loro un accesso equo e completo alle risorse riabilitative necessarie.

Infine l’associazione campana prevede di portare la questione anche all’attenzione del Garante Regionale dei Diritti delle Persone con Disabilità della Regione Campania, Avv. Paolo Colombo. Si confida in un tempestivo intervento del Garante per affrontare e risolvere questa problematica che impatta negativamente sulla qualità della vita e sul diritto alla salute dei bambini con autismo nella regione.

Comunicato stampa M.I.D. (Movimento Italiano disabili)

  La Regione Campania è la prima in Italia per numero di vaccinati tra il personale scolastico

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *