Ascolta articolo
Getting your Trinity Audio player ready...
Tempo di lettura < 1 Minuti

Piombino – compagni di classe lo bullizzano, la maestra sa e non interviene, addirittura colpisce il piccolo. Il tribunale civile di Firenze ha emesso la sentenza di primo grado e il ministro dell’istruzione dovrà risarcire la famiglia del bambino vittima degli atti dei compagni. Succede a Piombino, i fatti risalgono agli anni tra 2008 e 2012, in una scuola elementare.

Secondo Il Tirreno, il ragazzino veniva picchiato dai compagni, che lo obbligavano a mangiare formiche. In un caso la maestra avrebbe colpito con un manrovescio il ragazzino, in un altro avrebbe avuto atteggiamenti minatori verso il piccolo, tutto di fronte a un’educatrice.

Il ragazzino negli anni ha patito la situazione.

  Permessi retribuiti: Ecco cosa dice la normativa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *