Ascolta articolo
Tempo di lettura 2 Minuti

Il Ministero, nell’informativa sul contingente autorizzato dal MEF per le assunzioni in ruolo del personale docente, che si è svolta nel pomeriggio del 21 luglio  ha informato che per le assunzioni dalla I fascia delle GPS sarà attivata un’apposita funzione su POLIS, che consentirà a coloro che sono in possesso dei requisiti previsti dalla legge di fare domanda nella provincia di inclusione in GPS, indicando le sedi in ordine di preferenza.

Come chiarito dalla FLC Cgil, in  relazione alle assunzioni a tempo indeterminato, tutto quello che riguarda i concorsi, i posti saranno assegnati facendo scorrere in ordine le seguenti procedure:

  • GM 2016 = compresi gli idonei.
  • GMR concorsi straordinari 2018 + FASCIA AGGIUNTIVA alle GMR 2018 = fino al 100% dei posti che residuano dopo le GM 2016
  • GM Concorso Straordinario 2020 = dalle graduatorie già pubblicate o che saranno pubblicate entro i termini utili per le immissioni in ruolo
  • GM Concorso STEM = partecipano a questa fase se le graduatorie vengono pubblicate entro i termini utili per le immissioni in ruolo.
  • Il ricorso alle GPS I fascia avverrà al netto dei posti attribuiti alle altre procedure e al netto dei posti accantonati per il concorso ordinario (compreso lo STEM).
Assunzione da GPS: informativa del Ministero dell’Istruzione Condividi il Tweet

Procedura di assunzioni da GPS

Il MI ha anche illustrato la procedura di assunzione dalle GPS, rispetto alle quali saranno coinvolti i docenti che:

 

  1. a) sono iscritti nella I fascia GPS sostegno + elenchi aggiuntivi

 

  1. b) sono iscritti nella I fascia GPS posto comune + elenchi aggiuntivi e hanno maturato 3 anni di servizio su posto comune nelle scuole statali entro l’a.s. 2020/21 negli ultimi 10 anni (oltre l’anno in corso).
  Carta del docente ultime notizie: Miur proroga sino al 13 aprile. Aggiornamento FAQ

 

L’assunzione da GPS sui posti residui dopo le nomine da GAE e da GM sarà a tempo determinato e avrà precedenza assoluta su tutte le altre operazioni di conferimento delle supplenze.

I docenti interessati dovranno presentare istanza su POLIS.

Gli aspiranti che saranno individuati seguiranno questo percorso:

sottoscriveranno un contratto a TD su posto vacante (31 agosto)

dovranno svolgere un percorso di formazione e prova (DM 850/2015)

al termine dell’anno di prova, che dovrà essere valutato positivamente, è prevista una prova disciplinare (colloquio) con commissione esterna alla scuola

in caso di valutazione positiva (giudizio di idoneità) del colloquio, ci sarà l’assunzione a TI, con retrodatazione giuridica al 1/9/2021 e conferma nella medesima scuola

in caso di valutazione negativa del percorso formazione e prova, il percorso stesso si ripete; in caso di valutazione negativa della prova disciplinare, è prevista la decadenza dalla procedura e impossibilità di trasformazione del contratto a TI.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *