Ascolta articolo
Getting your Trinity Audio player ready...
Tempo di lettura < 1 Minuti

Scadenza prossima per le Organizzazioni non lucrative di utilità sociale e le Associazioni sportive dilettantistiche non iscritte negli elenchi permanenti già pubblicati da Agenzia e Coni.

I prossimi appuntamenti

Entro il 20 aprile l’Agenzia delle entrate pubblica gli elenchi provvisori delle Onlus iscritte e il Coni quelli delle Associazioni sportive dilettantistiche. Organizzazioni e associazioni sportive hanno poi dieci giorni di tempo per segnalare eventuali errori e le relative rettifiche da fare. Le correzioni potranno essere richieste fino al 30 aprile 2024 – dal legale rappresentante del soggetto richiedente o da un suo incaricato in possesso di delega – alla direzione regionale dell’Agenzia delle entrate o all’ufficio del Coni territorialmente competenti.

Entro il 10 maggio 2024 saranno, infine, pubblicati gli elenchi definitivi.

E gli altri enti?

Per quanto concerne gli altri enti ammessi alla ripartizione del 5 per mille, il Dpcm 23 luglio 2020 ha stabilito che gli enti del Terzo settore presentano la domanda al ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, gli enti della Ricerca scientifica al ministero dell’Università e della Ricerca e gli enti della Ricerca sanitaria al ministero della Salute. I rispettivi elenchi permanenti sono pubblicati sul sito di ciascuna amministrazione entro il 31 marzo.

  Covid, Oms: "La pandemia non è affatto finita, forse nuove varianti saranno più difficili da controllare".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *